sabato 5 marzo 2011

Tendenze





Per quanto possa sembrare un modo di vestire eccentrico e stravagante, lo stile “animalier” o “jungle” in realtà è un classico della moda. Indossavano abiti maculati le dive degli anni ’50 come Ava Gardner, e continuano a sfoggiare stampe zebrate, leopardate e tigrate anche le celebrities di oggi. Certo, si tratta di uno stile difficile, che va dosato e abbinato con cura ed attenzione, per evitare che diventi troppo aggressivo, e quindi anche volgare.

Chi sceglie di vestire maculato lo fa di sicuro per apparire più sexy e seducente, ma è sempre sconsigliabile il “total look”, che rischia di ottenere l’effetto contrario. L’abbinamento migliore è con i colori neutri, ossia grigio, marrone e beige. Va benissimo, quindi, un cappottino maculato con maglia e pantaloni color grigio topo, oppure un abito corto zebrato con un coprispalla scuro. Via libera invece agli accessori: con le borse e le sciarpette si può osare, scegliendo modelli divertenti ed eccentrici. Le borse zebrate a sacco, per esempio, sono davvero simpatiche e riescono a rallegrare anche le giornate invernali più cupe. Molto chic anche gli stivali maculati, perfetti nelle occasioni in cui si desidera elegantemente stupire.

2 commenti:

  1. L'animalier mi piace molto negli accessori anche a me.
    Ho preso un beauty,una sciarpetta e una shopping bag maculata;)
    Baci
    MAry
    fashionteaat5.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Aww, this is beautiful !!
    I love it !! ♥

    xx

    Henar
    ...OH MY VOGUE !

    RispondiElimina

Post your fashion comments